Ufficio stampa Aakhon

Con molto piacere, ed un poco di sorpresa, abbiamo appreso dalla Fondazione Symbola che la nostra startup e-HOME by AAKHON è stata menzionata tra le best practice del rapporto annuale GreenItaly, una delle più autorevoli analisi sulla greeneconomy italiana.

La fondazione Symbola

La fondazione Symbola nasce nel 2005 per promuovere la soft economy, un modello di sviluppo orientato alla qualità in cui tradizioni e territori sposano innovazione, ricerca, cultura e design; che tiene insieme competitività, valorizzazione del capitale umano e rispetto dell’ambiente, produttività e coesione sociale. Un modello di sviluppo già vivo in una parte importante del Paese, nell’Italia che fa l’Italia e che anche per questo indica la via per uscire dalla crisi e si afferma nel mondo.

Symbola, con i suoi oltre cento soci, è un movimento culturale originale che mette in rete soggetti diversi fra loro: organizzazioni, associazioni e personalità del mondo economico e imprenditoriale, della cittadinanza attiva, delle realtà territoriali ed istituzionali, del mondo della cultura.

Best practice del rapporto annuale GreenItaly

Giunta alla sua ottava edizione, la ricerca è realizzata da Fondazione Symbola e Unioncamere con il patrocinio dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Il rapporto è stato presentato alla stampa alla presenza del Ministro Carlo Calenda, con il presidente Symbola Ermete Realacci e con il presidente Unioncamere Ivan Lo Bello.

A pag. 170, nel capitolo del rapporto dedicato all’edilizia, si legge:

“Un progetto […] è quello lanciato da AAkhon, società di Paderno Dugnano (MI) specializzata nello sviluppo e nella sperimentazione di prodotti e soluzioni per l’edilizia innovativa, con ”Edilizia 0.0”: edifici a zero consumi di energia, esenti da emissioni, scarti e inefficienze. e-Home è il sistema industrializzato di AAkhon per la realizzazione di edifici nZEB e dotati di building automation a costi accessibili. Il sistema si basa sulla realizzazione in fabbrica dei componenti che poi vengono assemblati in cantiere, eliminando sprechi di materiale ed efficientando il prodotto finale. Tali componenti sono realizzati da aziende partner italiane ed europee: dall’involucro opaco che garantisce l’isolamento termico e acustico ai fluidi termovettori con recupero attivo. L’edificio e-Home […] rileva i dati utili alla regolazione degli impianti e adatta il sistema edificio alle abitudini degli occupanti, consentendo
di monitorare i consumi energetici e di gestire persino la ricarica della propria auto elettrica.