Ufficio stampa Aakhon

Sono diverse le esperienze italiane che evidenziano la capacità del nostro sistema produttivo di affrontare l’industrializzazione delle costruzioni. Ne citiamo due a riferimento di due approcci: la via della grande impresa manifatturiera centralizzata con connes­sioni globali, Manni Group, e il percorso di una innovativa rete di imprese, Aakhon, in grado di capitalizzare eccellenze disperse, ma capaci di integrarsi per rispondere alla necessità di innovare sul piano del prodotto come su quello del processo.

Qual è la vostra business idea e quali sono i suoi elementi qualificanti?

Nel sistema e-HOME abbiamo inserito uno strumento di rilevazione, analisi dati e di performance del sistema involucro-impianti. Ne garantisce il mantenimento e la gestione nel tempo. Crea un’interconnessione tra le persone, gli edifici e le tecnologie.

Circa due anni fa, in pieno perio­do di crisi del mercato immobilia­re, i fondatori di Aakhon si sono chiesti come potevano operare in modo radicalmente innovativo nella filiera dell’immobiliare. In analogia a quanto sperimenta­to nel mercato dell’automotive, è nata l’idea di creare un brand dell’edilizia, e-HOME, che puntas­se ad esprimere concetti di “soste­nibilità” (ambientale ed economi­ca), “comfort indoor”, “risparmio energetico” ed “affidabilità” per mezzo di un’accurata assistenza post-vendita.
Sempre più persone danno per scontato che un immobile sia funzionante, funzionale e operi consumi modesti o nulli. Quello che oggi viene invece ricercato è l’esperienza emozionale e di be­nessere che lo spazio consegna alla persona. E’ il ricordo positivo che ci lascia l’esperienza dell’abi­tare.

Da qui, il passo è stato veloce e si è passati alla messa a punto di una strategia innovativa articolata nei seguenti punti qualificanti:

  • ricerca di design innovativo per collocare un prodotto made in ltaly di alta qualità;
  • industrializzazione del processo costruttivo per ridurre tempi e co­sti di produzione;
  • utilizzo delle tecnologie innova­tive per aumentare gli standard qualitativi;
  • digitalizzazione per efficientare la gestione del processo produtti­vo e del facility post-vendita.
  • Persone e digitalizzazione

 

Come è stato industrializzato il sistema e-HOME?

L’.involucro opaco è un sistema a pannelli armati e coibentati per l’edilizia nZEB

Il punto di partenza per l’indu­strializzazione di e-HOME è stata una tecnologia già presente sul mercato da oltre 20 anni e testata per garantire ottime performance termiche, acustiche e di resisten­za al sisma. L’involucro opaco è un sistema a pannelli armati e coibentati per l’edilizia nZEB. Gra­zie ad un attento lavoro di ricer­ca, è stato possibile ottimizzare il processo produttivo. mantenere contenuti i costi finali e le emis­sioni di (02, eliminare ogni ponte termico residuale e permettere la rapida realizzazione di un invo­lucro completamente coibentato. Con l’involucro e-HOME le tem­pistiche di cantierizzazione sono ridotte di almeno il 40%, rispetto ad una costruzione non industria­lizzata.

Quanto è importante e che ruo­lo svolge la digitalizzazione?

Il punto di partenza per l’indu­strializzazione di e-HOME è stata una tecnologia già presente sul mercato da oltre 20 anni e testata per garantire ottime performance termiche, acustiche e di resisten­za al sisma. L’.involucro opaco è un sistema a pannelli armati e coibentati per l’edilizia nZEB. Gra­zie ad un attento lavoro di ricer­ca, è stato possibile ottimizzare il processo produttivo. mantenere contenuti i costi finali e le emis­sioni di (02, eliminare ogni ponte termico residuale e permettere la rapida realizzazione di un invo­lucro completamente coibentato. Con l’involucro e-HOME le tem­pistiche di cantierizzazione sono ridotte di almeno il 40%, rispetto ad una costruzione non industria­lizzata.  Nel sistema e-HOME abbiamo in­serito uno strumento di rilevazio­ne, analisi dati e di performance del sistema involucro-impianti. Ne garantisce il mantenimen­to e la gestione nel tempo. Crea un’interconnessione tra le perso­ne, gli edifici e le tecnologie con un’attenzione particolare per le soluzioni personalizzate e di facile utilizzo. E’ sinonimo di un pro­fondo senso di responsabilità nei confronti delle persone e dell’ am­biente. Uno strumento necessario, semplice ed intuitivo nel suo uti­lizzo, ma indispensabile per ga­rantire alti livelli di efficienza e di comfort.

Come il sistema e-HOME ga­rantisce elevati standard di comfort ambientale?

Per ottenere elevati standard di comfort ambientale e-HOME adotta la tecnologia dell’ aggregato compatto. Una soluzione impiantistica “all in one” in grado di soddisfare i fabbisogni di ri­scaldamento, raffrescamento con deumidificazione, produzione di acqua calda sanitaria e ventila­zione meccanica controllata. Cuo­re dell’aggregato è il recuperatore di calore passivo a flussi in con­trocorrente ad altissima efficien­za, capace di ridurre al minimo la spesa energetica per il ricambio d’aria e, in abbinamento alla fil­trazione, assicurare la massima qualità dell’aria immessa.